Sei qui: Area Clienti > News e Comunicazioni > HostingPartner adotta CloudLinux


News e Comunicazioni

HostingPartner adotta CloudLinux

CloudLinux

Dopo circa due mesi di test, HostingPartner adotta CloudLinux come SO per i propri server. Con CloudLinux, i siti web ospitati sui nostri server godono di un elevato livello di isolamento a garanzia che nessun sito web possa consumare risorse a scapito di altri. Tutto ciò va a vantaggio della sicurezza, delle performance, e della continutà del servizio, grazie all'equa distribuzione delle risorse garantita da CloudLinux.


Differenza tra CloudLinux e Hosting Condiviso tradizionale

Hosting Condiviso tradizionale

Un Hosting condiviso tradizionale non ha alcun controllo sulle risorse utilizzate da ogni singolo sito web su eventuali picchi che potrebbero compromettere la stabilità del sistema, infatti se un qualsisi sito web presente sul server dovesse generare un elevato ammontare di traffico dovuto a script programmati con poca cura, o ad eventuali attacchi DOS (Denial of Service), tutti gli altri siti web che condividono il server subirebbero dei rallentamenti o addirittura ne sarebbe impedito l'accesso.

Shared Hosting senza CloudLinux

 

Hosting con CloudLinux

CloudLinux mantiene un elevato isolamento tra i siti web ospitati sullo stesso server, facendo in modo che ogni sito web non possa eccedere nelle risorse a questi assegnate (CPU, Memoria, ecc.), e nel caso un sito web dovesse avere improvvisi picchi nell'utilizzo delle risorse, solo questo subirebbe la degradazione conseguente, lasciando inalterate le risorse e le performance degli altri siti web.

CloudLinux Hosting

 



Sunday, October 14, 2012

Indietro

Visualizza RSS Feed


Lingua: